Oliver Peolple celebra l’iconico stile di Cary Grant

L’illustre lascito di Cary Grant va oltre la sua carriera cinematografica, andando ad abbracciare il suo ruolo di padre, marito e fonte d’ispirazione per molti, sullo schermo come nella vita reale. Nei tanti ruoli impersonati, l’attitudine di Cary Grant è sempre rimasta immutata: eleganza naturale, disinvoltura e versatilità nei personaggi e nel modo di essere. Per celebrare il Cary Grant sconosciuto ai più, la persona che era nel tempo libero e nella vita personale, Oliver Peoples ha voluto estendere la ricercata collaborazione con il Cary Grant Estate, creando i modelli Cary Grant 2 e Cary Grant 2 Sun, disponibili in cinque esclusive colorazioni, e aggiornando le montature Cary Grant e Cary Grant Sun con nuove combinazioni cromatiche.

Come per la precedente collezione, prima collaborazione autorizzata in assoluto tra l’estate e un marchio commerciale, gli ultimi modelli traducono le note di stile di Cary Grant nell’estetica definitiva di un’era. L’ispirazione per le nuove proposte deriva però dalle sofisticate caratteristiche condivise dall’uomo e dall’attore in un continuo e prezioso interscambio. “Penso che Cary riuscisse a trasmettere molte delle meravigliose caratteristiche nella recitazione,” afferma la moglie Barbara Grant Jaynes, “nei suoi occhi si riusciva a vedere la sua luce autentica.” “Ma emergevano sempre anche la sua gentilezza, la sua signorilità e il suo humour,” aggiunge la figlia Jennifer Grant.

L’intenzione di Oliver Peoples era creare un’evoluzione del design iniziale continuando però a rendere omaggio allo stile senza tempo di una tra le star di Hollywood più iconiche di sempre,” spiega Giampiero Tagliaferri, Creative Director di Oliver Peoples. “Ne è nata una montatura combinata che incarna lo spirito della Hollywood degli anni Cinquanta e Sessanta, la silhouette fondamentale del cinema e della TV dell’epoca, mantenendo un’attitudine rilassata, proprio come appariva sempre Cary Grant. È espressione di un’eleganza disinvolta, tipica di Grant e della California: un look tanto unico quanto naturale.”

Pur facendo riferimento a un periodo specifico della storia della moda, la collezione non appare ancorata al passato. E anche se Cary Grant non ha mai indossato questi occhiali, Barbara è certa che “i modelli sono proprio quelli che avrebbe scelto.” L’accostamento dell’acetato al metallo dei cerchi valorizza l’esattezza delle proporzioni. Anche in questo caso il finale asta ospita il discreto monogramma CG, ispirato alla carta da lettere dell’attore. Le colorazioni sono state selezionate dalla famiglia Grant, confermando il peculiare acetato tartaruga Grant, creato in esclusiva per la linea.