Blackfin Razor – Tecnica, forma e colore

Giugno 2020 – Il design non è mai stato così leggero: una montatura in puro titanio Blackfin rappresenta lo stato dell’arte in termini di leggerezza e tecnicità. E ora sarà anche più sottile nella nuova linea di montature da vista Blackfin Razor. I modelli in titanio da 1mm sono realizzati grazie a speciali lavorazioni micromeccaniche ideate appositamente dall’azienda per queste montature dove è presente la nuova cerniera monoblocco, una soluzione tecnica che, al contempo, aggiunge un dettaglio di design all’occhiale.
Comune denominare dei nuovi Razor è il gusto retrò delle forme, sottolineato dal ponte che rinnova il design tipico degli occhiali Blackfin. Il naso è infatti scolpito geometricamente in tre dimensioni enfatizzando l’effetto vintage della montatura. Altro elemento è la scelta che prevede colorazioni metallizzate monocromatiche oppure metallo esterno abbinato a tonalità a contrasto all’interno. Come nel modello Annie, una delicata montatura con i cerchi ampi e tondi che tendono a diventare sagomati ed esagonali nella versione Zara. Per queste due proposte la scelta è monocolore nero, rosa cipria metallizzato, blu acceso metallizzato, rosso borgogna metallizzato, viola acceso metallizzato, bianco ottico e si amplia nelle versioni bianco/argento lucido, bordeaux scuro metallizzato/argento lucido oppure con il trattamento Nano-PlatingTM Champagne Light Gold abbinato al rosa lampone o al blu acceso metallizzato.
Con questa linea si aggiunge un tassello alla famiglia di occhiali Blackfin, declinando così l’essenza del marchio, fatta di materia – il titanio – qualità assoluta e design, in una gamma di montature che ne definiscono la crescita stilistica e progettuale: Blackfin One, che identifica la collezione principale in cui si ritrova tutto il DNA del marchio, Blackfin Aura, in cui il titanio si contamina e si arricchisce grazie all’inserimento di cerchi in acetato di cellulosa e ora Blackfin Razor, tutto il meglio di Blackfin in versione ancora più leggera.