LUCA PAGNI presenta NO CODE COLLECTION

Entrato giovanissimo nel mondo dell’occhialeria apre il suo primo negozio a Milano quando aveva solo 20 anni. Creativo, anticonformista, esperienza maturata nel prodotto di ricerca, investe nel suo progetto stilistico e lancia il marchio “Luca Pagni eyewear” nel 2015. Occhiali o qualcos’altro, il motto di Luca Pagni è: “Lasciali parlare”

La filosofia di Luca è progettare accessori che facciano parlare, in grado di distinguersi dalla concorrenza, definire uno stile e imporlo, in modo naturale, come succede spesso ai grandi della moda. Chi già conosce Luca e i suoi lavori sa che attraverso le sue collezioni ci si addentra nel mondo degli accessori, occhiali da vista e da sole, sempre perfettamente in linea con i trend stagionali e, soprattutto, destinati a non eclissarsi dietro a niente e nessuno. Accessori oversize, de luxe, dal design insolito, rigorosamente fatto a mano e made in Italy, che diventano manifesti di stile per chi li indossa con orgoglio, con l’intento di distinguersi dalla massa, evitare il conformismo e il livellamento che alcune mode impongono.
Un creativo, si sa, non si ferma, le mani lavorano a bozzetti in notturna, in angoli fumosi di casa o uffici, nel cuore della notte milanese, tra rumori di tram e ambulanze. Nasce così la NO CODE collection, la nuova e folgorante idea di Luca Pagni una nuova attualissima concezione di mascherina da sole, che mette in sordina i modelli sottili, anonimi e inflazionati e strizza l’occhio a uno stile audace, impensato, declinandosi in tre differenti modalità di indossare l’accessorio e dunque in una tripla possibilità di vendita.
Il bottone centrale che vincola la clip è l’identità distintiva della collezione. Ogni modello NO CODE è assemblato in modo totalmente artigianale, le calamite che assicurano le clip sono state pensate e studiate per assicurare la loro perfetta messa in asse e tenuta, assicurando qualità e bellezza performante a ogni singolo modello in movimento.

FASHION, la mascherina assolutamente à la page per il 2020, ma anche per tutti gli anni a venire. DANDY, la prima trasformazione, grazie a una clip che riveste perfettamente la forma della maschera e la rende un occhiale da sole tradizionale. PERFORMER la clip dall’anima artista che rende l’occhiale alternativo.

Lenti in nylon complete di trattamento oleofobico, montature in acciaio Aisi, naselli in ceramica e terminali in pelle cuciti a mano. Tutti gli occhiali NO CODE vengono consegnati completi di astuccio e packaging per preservare la sicurezza e l’integrità di ogni singolo pezzo, confermandosi accessori che vogliono rappresentare fusione tra tradizione e innovazione, destinati a far parlare di sé e a essere ricordati, proprio come le grandi città italiane a cui i nomi rendono omaggio.