Markus T

Con MARKUS TEMMING: la passione per il lavoro, il lifestyle che si apre a nuove forme di espressione

L’incontro con Markus Temming inizia senza fronzoli e premesse: un uomo pratico, concreto, che vuole andare direttamente al cuore dei temi per poter avere un margine di riflessione una volta che il quadro della situazione è chiaro.

Da tempo Markus sta perseguendo un percorso che faccia diventare il suo stile riconoscibile; non è una pretesa singolare ma una sicurezza che pervade il senso delle sue scelte stilistiche. Tradurre nelle forme di oggetti di utilizzo quotidiano e utili alla vita delle persone le proprie intuizioni, che siano occhiali o mobili dei propri uffici o abitazione, soprammobili, apparecchi e sistemi di illuminazione e tutto ciò che possa rientrare nel lifestyle .

“Amo il mio lavoro- dice Markus- il mio concetto di lifestyle cresce quotidianamente con i miei sogni, le mie intuizioni, con il mio lavoro di sviluppo delle idee”

Il suo “regno” , creato in 3 anni di duro lavoro ristrutturando un cascinale con una grande corte, è formato da spazi per il lavoro del suo team e altri aperti alle attività dei visitatori che così potranno condividere con Markus Temming momenti di svago della giornata e anche di visita alla fabbrica di occhiali. In una parola, “respirare” un’aria di innovazione stilistica sperimentandola con l’ambiente creato dallo stilista stesso e dal suo gruppo di lavoro.

In tutto questo, l’occhiale non perde il suo peso specifico nell’ambito dell’attività professionale di Markus, diventa uno degli strumenti per far apprezzare il concetto di lifestyle che contraddistingue l’ideale di Markus, una delle espressioni della sua creatività, mediata dal supremo concetto della qualità della vita.

Rapportare le nuove tecnologie come l’e-commerce con   il desiderio del contatto diretto con l’utilizzatore degli oggetti ideati e costruiti da Markus diventa una nuova sfida che va affrontata sapendo preservare i punti di forza della distribuzione nei negozi di ottica come ad esempio la conoscenza della tecnica, della cultura aziendale che si riesce a trasmettere ed il legame con il territorio. Markus è pronto a scommettere che gli ottici resteranno indispensabili nella catena del valore dell’occhiale e la relazione con il fabbricante sarà sempre più importante proprio perché costituito dal trasferimento reciproco della conoscenza e dell’esperienza.