MIC, l’occhiale che racconta la storia delle Dolomiti

Sarà presentata ufficialmente a MIDO MIC, Made in Cadore, la prima collezione, nata nello storico distretto dell’occhialeria italiana, che si ispira ai paesaggi delle Dolomiti.

Due anni orsono, in occasione di una visita in azienda per un’intervista per questa rivista BLINK@, Tiziano Tabacchi ci raccontò l’origine del suo lavoro, prima ancora che la nuova collezione MIC-Made in Cadore prendesse forma, con queste semplici parole: “L’occhiale è sempre stato parte dell’economia primaria del Cadore, il territorio dove vivo. Direi quindi che è parte di una cultura tramandata che si è trasformata in lavoro. Ho unito questo sapere diffuso e comune nella nostra zona con la mia spiccata creatività. È un lavoro che svolgo ormai da anni, ma con la passione e la curiosità degli inizi”.

Naturalmente, la passione non è sufficiente per mantenere la leadership creativa in un mercato dove, almeno nelle forme, si sperimenta di tutto. Così Tiziano continuava: “I nostri occhiali nascono da un forte valore emozionale. Un valore non determinato dalla sola funzionalità dell’oggetto, ma anche dal suo livello espressivo cui concorrono attivamente materiali, forme, peso e ogni percezione”.

Gli chiesi: Cosa rende i vostri occhiali diversi da altri brand?
“La ricerca del dettaglio, i colori, il comfort e calzata. Spendiamo tantissimo tempo per studiare le cromie, ricercare nuove frontiere nell’applicazione di materiali, sperimentare e osare. Ma il nostro occhiale non è semplicemente colore e design all’avanguardia, è anche artigianalità e cura per il dettaglio. Tutti tratti che rendono un nostro occhiale immediatamente riconoscibile”.

Identificabile, riconoscibile come la nuova collezione MIC–Made in Cadore che contiene l’intero DNA, il family feeling, come si dice nello stile dei brand di rango, di una tradizione e non solo: l’azzurro del cielo, il bianco della neve, il verde dell’erba di un pascolo, le tonalità calde delle cortecce degli abeti, il tutto declinato nella pulizia e nell’essenzialità dell’acciaio e degli acetati. Le immagini di panorami mozzafiato che ti porti sempre con te, anche quando il mondo ti chiama per misurarti con le tue ambizioni: le Dolomiti rappresentano il filo conduttore e il tratto distintivo delle montature MIC, sia nelle scelte cromatiche sia nella definizione delle linee, ben riconoscibili fin dal logo, i cui spessori irregolari e le sagome delle lettere riprendono il profilo delle montagne, creando graficamente un micro-paesaggio naturale.

Quasi in una sorta di “corso e ricorso storico” proprio da qui, dove nacque un tempo l’occhialeria italiana, si riparte oggi con una grande sfida. E per farlo si guarda alle origini, alla natura, a quelle magnifiche Dolomiti, patrimonio dell’UNESCO.

Ci racconta Susi Tabacchi, da sempre in prima linea nell’attività dell’azienda IMMAGINE98 ed ispiratrice del progetto: “questo è MIC, Made in Cadore, il progetto nato dalla volontà di un gruppo di aziende del territorio che, sotto la guida creativa del designer Tiziano Tabacchi, si propongono di raccontare e di interpretare con un nuovo brand quella che è stata la culla dell’occhialeria italiana. La Collezione MIC–Made in Cadore sarà composta inizialmente da 12 modelli, 8 da vista e 4 da sole, disegnata per essere indossata da un consumatore evoluto, uomo o donna over 30, che sceglie l’occhiale con consapevolezza e con spirito critico, conscio che indossare MIC significa indossare un pezzo di tradizione italiana”.

MIC-Made in Cadore non è solo un marchio, ma anche un ambizioso progetto che si propone di ripercorrere sentieri dimenticati per riscoprire la purezza dell’origine; un progetto di “brand territoriale dell’occhialeria” che unisce al suo interno un pool di professionisti tutti accomunati da un unico, grande desidero: raccontare l’artigianalità dell’occhialeria nata ai piedi delle Dolomiti. In questo contesto, dove già nel 1878 Angelo Frescura aprì la prima fabbrica di montature in Italia, prende vita oggi un’idea che mira a fondere insieme la tradizione del saper fare tipicamente italiano con l’innovazione del design e della ricerca.

La collezione di occhiali MIC viene presentata sul mercato in occasione di Mido con una originale postazione APERCAR lungo Corso Italia (davanti alla reception dei padiglioni 1/3) e presso lo stand di Immagine98 (pad. 2 – stand S45 T50) che ne cura la distribuzione.

Scopri il mondo MIC su Facebook @madeincadore.