Carlotta’s Village

quando avete deciso di iniziare la produzione dei vostri occhiali? Qual era l’idea originale dell’azienda?
Le nostre prime idee per avviare il nostro marchio si sono presentate diversi anni prima di farlo effettivamente. Tutto ha avuto inizio dalle nostre numerose visite alle fiere dell’ottica di tutto il mondo. Abbiamo sempre avuto una passione speciale per gli occhiali in acetato di alta qualità e il desiderio di avere la nostra collezione non era un pensiero spontaneo. Charlotte: Ho fatto del lavoro creativo “a margine” per tutta la vita, quindi è stato un sogno diventato realtà lavorare a tempo pieno nel design. Bo: La combinazione di abilità creative e manageriali di Charlottes e la mia esperienza di vendita nel business degli occhiali fanno una squadra perfetta anche nella nostra vita lavorativa. Nel 2008, le montature in acetato sono tornate alla ribalta e siccome la tendenza retrò si adatta perfettamente al tipo di montatura che amiamo, abbiamo deciso di realizzare la nostra interpretazione. Con gli stili di acetato di alta qualità in grandi taglie e con colori spettacolari abbiamo lanciato la nostra prima collezione nel 2009. Il resto è storia che potresti raccontare…

Qual è il significato di “Village” nel vostro marchio?
Charlotte: Beh, ci sono due lati dell’elemento del “villaggio”; la nostra azienda è situata in un villaggio molto piccolo in campagna in Danimarca. L’altro lato è che vediamo il nostro marchio come una comunità virtuale globale di persone che amano e indossano le vostre montature e le idee di individualità e diversità che rappresentiamo.

La porzione più ampia del mercato è costituita da stili tradizionali e convenzionali, globali, adatti alla maggior parte dei volti; VOI GUARDATE A CHI desidera vestirsi in modo personale, a tutti coloro che sono curiosi di provare…; qual è il modello che più ti si addice? QUAL’E’ L’Essenza, I colori …?
Certo, ci sono questioni fisiche di una buona vestibilità sul viso che sono molto importanti per noi. In realtà siamo noti per avere un’ottima vestibilità al naso che non è così facile su montature in acetato su cui non è possibile regolare i pad. Apprezziamo molto l’estetica di una montatura e non vogliamo prendere “la via più semplice” e aggiungere asticelle metalliche sulle nostre montature in acetato. Naturalmente, possiamo farlo se un cliente lo preferisce – ma toglie qualcosa al design. Lavoriamo molto con i colori e proviamo sempre le sfumature su diverse tonalità della pelle. Anche la più comune pallida pelle danese si presenta in molte tonalità diverse. Cerchiamo di utilizzare combinazioni di colori eccezionali con disegni classici o viceversa. L’idea è che la tua montatura dovrebbe valorizzare e aggiungere qualcosa alla tua personalità – non oscurarla.

Il VOSTRO stile è in parte ispirato allo stile di vita “scandinavo”, senza fronzoli, semplice. Come riuscite a combinare questo stile con il trend per affascinare il cliente?
Questa è una domanda davvero interessante; 10 anni fa la percezione dello stile scandinavo era ancora molto minimalista. E usiamo ancora molti dei colori tenui e delicati che abbiamo nel Nord. Ma vediamo anche molta influenza dal fatto che le persone viaggiano tantissimo al giorno d’oggi. Il gusto del popolo scandinavo e la “penna” dei designer stanno cambiando e acquisendo più schemi, dettagli e colori sono più ricchi di prima. Forniamo una piattaforma molto più ampia su cui lavorare!

La vostra storia è fatta anche del potenziamento di competenze come la comunicazione, la creazione di immagine il design, tutto realizzato da Charlotte e Bo; è un modo per essere pronti quando arriva l’ispirazione? E per avere le chiavi giuste per comunicare ai clienti l’essenza esatta del vostro stile?
Charlotte: È una domanda abbastanza difficile cui rispondere: in questi casi lavoriamo ancora in modo abbastanza intuitivo e cerchiamo di fidarci del nostro “istinto”. Cerchiamo di fare in modo che tutta la nostra comunicazione invii il segnale “DNA di Carlotta”. E sembra funzionare. Quando ci chiediamo cosa direbbero le persone, non sappiamo dirti esattamente, ma vogliamo che dicano: “si vede che è Carlotta!”

AVETE mai provato a realizzare una collezione su misura? potete dirci un’esperienza significativa con un utente finale speciale?
Non abbiamo realizzato una collezione su misura nel modo tradizionale. Ma ora abbiamo una piccola linea esclusiva di montature in acetato realizzate in un unico pezzo ciascuna. Ciò significa che c’è solo UN pezzo di una specifica combinazione di colori dello stile in questione. Si chiama “SOLO PER TE”. È – ovviamente – non una questione di volume, ma è stata accolta molto bene dal mercato. Abbiamo alcune esperienze speciali e adorabili con gli utenti finali. Per esempio. c’è un ragazzo danese che vive a Londra e che ha diverse montature Carlotta. Quando è in Danimarca, visita il suo rivenditore a Copenaghen per vedere cosa c’è di nuovo dall’ultima volta. Ha sia stili diversi che più colori dello stesso stile. Abbiamo anche ricevuto un messaggio da una donna in Germania che voleva solo dirci che è andata da uno dei nostri concessionari ad Amburgo per comprare un occhiale Carlotta perché amava lo stile delle montature e pensava fossimo persone così gentili (dalle foto del sito web). Significa davvero molto per noi ricevere questi messaggi, perché per lo più abbiamo solo contatti con gli ottici.